Un datore di lavoro pessimo ti fa diventare migliore

Scritto da   il   Nessun commento

Un recente studio coordinato dall’Università della Florida centrale, che è stato pubblicato sul Journal of Applied Psychology, ha rivelato che avere un datore di lavoro “pesante” può essere di grande aiuto per la nostra formazione. Infatti, sembra propri che coloro che hanno avuto esperienze lavorative pessime, con datori di lavoro sempre pronti ad “abusare” del proprio ruolo, siano in grado di imparare proprio dai comportamenti dell’ex capo.

Attraverso degli esperimenti che si sono svolti per molti anni, gli esperti hanno controllato da vicino l’atteggiamento ed il comportamento di queste persone che sono state sottoposte ad abusi professionali. L’esito è stato che gli stessi lavoratori non hanno mai avuto comportamenti simili al proprio ex datore di lavoro, bensì si sono distanziati ancor di più da quel modo di fare, mettendosi a disposizione dei loro dipendenti con rispetto e gentilezza, anche se in passato non è stato così per loro.

Quindi, il comportamento dei lavoratori maltrattati non è stato assolutamente rovinato dalla condotta dell’ex di lavoro aggressivo.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*