Intervistata dal settimanale Chi, Maria De Filippi ha commentato la prossima partenza di Stefano De Martino alla volta dell’Honduras.

Scritto da   il   Nessun commento

Il ballerino professionista che trovò la popolarità partendo proprio dal talent show Amici, sarà inviato dell’Isola dei famosi, reality show condotto da Alessia Marcuzzi. Maria, che non ha mai nascosto la sua simpatia nei confronti dell’ex marito di Belén Rodriguez, fa sapere di essere stata felice di vedere Stefano realizzare i suoi sogni: “Per prima cosa Stefano è un bel ragazzo, e questo conta, poi è napoletano nel senso del sorriso, della solarità, della sua capacità di affrontare ogni situazione. Mi farà effetto vederlo come inviato, ma è un sogno che rincorreva da tempo ed è giusto che provi a camminare da solo.” Per gli appassionati, la De Filippi lancia un’anticipazione relativa alla puntata di C’è posta per te che andrà in onda il 13 gennaio, la prima della nuova stagione. Ci sarà una storia in particolare, quella cui prenderà parte Gonzalo Higuain nel ruolo di “sorpresa”, che metterà a serio rischio il contegno della padrona di casa: “Per la prima volta, dopo tanti anni, una storia mi ha messo in difficoltà, ed è quella che vedrete sabato e che ha come “sorpresa” il calciatore Gonzalo Higuain. Di solito vivo le emozioni di una storia prima di entrare in studio, quando incontri i “mittenti” della lettera e, se mi commuovo, esco con una scusa dall’ufficio e prendo una boccata d’aria. Non vedo mai prima i “destinatari”. In questo caso ci hanno chiamato due genitori che hanno perso un figlio e la madre si è rivolta all’altro figlio per chiedigli scusa se si è occupata meno di lui, e per ringraziarlo di come si è comportato. Mi ha fatto impressione l’amore incondizionato e questo ragazzo, che vedevo per la prima volta, era di una dignità che mi ha commosso, perché mi commuove la dignità del dolore. Lì ho fatto fatica a non piangere e non so se sono riuscita a trattenermi.”

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*