Temptation Island, bomba giudiziaria sul reality di Mediaset: concorrente indagato per frode e riciclaggio

Scritto da   il   Nessun commento

Scoppia una grana giudiziaria alla nuova edizione di Temptation Island. Il reality di Mediaset deve ancora cominciare e c’è già il primo guaio con la giustizia per uno dei concorrenti, uno dei fidanzati finito nel mirino dei magistrati che lo accusano di frode e riciclaggio. Secondo Bitchyf, che cita Cronache della Campania, Luigi e suo figlio Andrea Celentano sono accusati di far parte di un’associazione a delinquere coinvolta nella truffa di diversi clienti stranieri, per l’ammontare di oltre un milione di euro. Ai due sono stati sequestrati circa 300 mila euro su conti riconducibili a Luigi Celentano e una palestra di proprietà del figlio Andrea.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*