Uomini e Donne in prima serata a partire da febbraio

Scritto da   il   Nessun commento

Uomini e Donne è pronto a sbarcare in prima serata. A rivelarlo è il settimanale Chi, nell’ultimo numero in edicola. Secondo quanto si legge sulla rivista diretta da Alfonso Signorini, Maria De Filippi starebbe pensando ad una nuova fase del suo storico programma. Ad aiutarla nell’impresa l’autrice Raffaella Mennoia, da sempre suo braccio destro. La Mennoia firma anche Temptation Island e Temptation Island Vip e sta lavorando con la conduttrice Mediaset a qualcosa di nuovo e accattivante. In realtà uno speciale in prima serata di Uomini e Donne c’è già stato nel 2017, con Le olimpiadi delle tv. In onda il sabato sera il format ha visto sfidarsi coppie ed ex protagonisti del Trono Classico e Trono Over. Non solo: nel 2016 è stata programmata un’intera serata dedicata alla storia d’amore tra Gemma Galgani e Giorgio Manetti. Ma Maria sembra pronta a voler fare qualcosa di completamente diverso, decisamente più scoppiettante.

“In gran segreto Maria De Filippi sta preparando una versione serale, messa in onda a partire da febbraio, del suo programma quotidiano Uomini e Donne. Con lei in quest’avventura la fidata Raffaella Mennoia per un qualcosa che si prevede come esplosivo in stile Temptation Island Vip. Maria è pronta all’ennesima rivoluzione – sempre su Canale 5 e sempre in prima serata – ma con nuove idee per un format già vincente di suo”, si legge sul giornale edito da Mondadori.

Ascolti tv Uomini e Donne: Gemma Galgani batte tutti
Su cosa sarà basato il nuovo format di Maria De Filippi? Non è da escludere un nuovo coinvolgimento di Gemma Galgani: la Dama di Torino piace parecchio al pubblico. Grazie alla sua presenza il Trono Over è seguito da più di tre milioni di telespettatori ogni pomeriggio. Un risultato decisamente importante che potrebbe portare Gemma di nuovo in prima serata, dopo l’incursione della scorsa estate a Temptation Island.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*