A Milano arriva il primo ostello di capsule

Scritto da   il   Nessun commento

Ebbene sì, la città di Milano ha dato il via a questo trend: stiamo parlando del nuovo ostello di nome Ostelzzz che si presenta con delle micro-stanze costituite proprio da piccole capsule utili per trascorrere la notte e dormire. L’ostello copre una superficie di 1100 metri quadrati ed è dislocato su cinque piani, dando da dormire a 100 persone. Pensate, peraltro, che la stessa struttura è stata dotata di un social platform interno che consente agli ospiti di comunicare tra di loro!

Naturalmente, questo che è sorto a Milano è solo il primo di diversi ostelli con capsule: difatti, stando a quanto si evince, si parla di prossime strutture che arriveranno in città come Torino, Roma, Venezia e Firenze, per poi spostarsi al di fuori della penisola italiana in città quali Barcellona e Berlino, Londra, Amsterdam e Parigi.

Le camere-alveare (honeycomb) sono cabine dotate anche dal punto di vista tecnologico: difatti, al loro interno non mancano led e schermo touch. Inoltre, la struttura è stata equipaggiata anche con un’area comune che consente di mangiare qualcosa o bere, in compagnia degli altri. Vi è pure una zona di intrattenimento dove gli stessi ospiti potranno divertirsi a far qualcosa.

Copywriter professionista appassionata di tutto ciò che riguarda la bellezza e la moda. Proprietaria del portale GlamChicBold.com.

Commenta... la tua opinione è importante.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*